Menu
Menu

Guatemala, El Salvador e Honduras in 2017

Oltre al Nicaragua, Guatemala, El Salvador e Honduras sono tra i Paesi più poveri dell’America centrale. In questi Paesi, l’ACN si concentra in particolare sull’aiuto per i giovani, la cui vita spesso è segnata dalla violenza e dalla mancanza di prospettive per il futuro. Negli ultimi anni migliaia di giovani sono morti a causa della violenza della mafia della droga.

Potere, soprusi e violenza dei cartelli della droga sono tra i problemi più gravi dell’America centrale. A farne le spese sono spesso ragazzi minorenni che di solito provengono da condizioni di estrema povertà e che possono finire presto nelle maglie della criminalità legata alla droga. A gennaio 2019, Panama sarà il primo Paese dell’America centrale a ospitare la Giornata Mondiale della Gioventù con Papa Francesco. L’ACN coglie l’occasione di questo evento per dedicarsi alla gioventù minacciata dell’America centrale.

» Molti giovani dell’America centrale sono vittime di una guerra non dichiarata tra i cartelli della droga. «

Giovani in Honduras ricevono il “Piccolo catechismo cattolico”.
Giovani in Honduras ricevono il “Piccolo catechismo cattolico”.

Con il supporto di programmi pastorali di evangelizzazione aiutiamo le Chiese locali in Guatemala, El Salvador e Honduras a salvare i giovani dalla violenza, dallo sfruttamento e dal pericolo di vita. Nella nostra visita a un centro ecclesiale di accoglienza per migranti in Messico, uno dei giovani provenienti dall’Honduras ci ha detto: “Sto bene, perché qui sento che la mia vita vale qualcosa. A casa, la mia vita non valeva nulla.”